La Cangini punta in alto e investe sulla crescita.

Diventa ufficiale la partnership tra Cangini Benne e l’azienda bolognese Officine Malaguti, specializzata nella produzione di compattatori, battipali e fresaceppi, accessori per la manutenzione stradale e del verde. 

A beneficiarne l’intero settore.

La collaborazione è destinata a giocare un grosso peso nel mercato internazionale.

Il Presidente della Cangini Benne, Giorgio Cangini, dichiara “Sono molto soddisfatto della partnership con Officine Malaguti, realtà con solidi valori e oltre 50 anni di esperienza. Abbiamo una chiara visione del suo potenziale di sviluppo.”

“E’ un’opportunità senza precedenti – afferma Ivan Malaguti, amministratore delegato delle Officine Malaguti – e siamo entusiasti di poter contare su un partner strategico che investe nel lungo periodo e la cui cultura imprenditoriale si allinea totalmente alla nostra”.

L’incontro tra le due aziende risale al 2019, in occasione della più importante manifestazione espositiva del settore “Bauma” di Monaco.

La sinergia non sorprende gli addetti ai lavori: la Cangini è un’azienda che si è da sempre distinta per la proiezione al futuro.

Tra le priorità individuate, quella di puntare sul capitale umano, facendo da traino allo sviluppo dell’intero territorio.

Una partnership tra due specialisti del settore, dunque, che unendo le forze perseguono una crescita in termini tecnici e progettuali, organizzativi e commerciali.