BENNA VAGLIATRICE

Le operazioni di vagliatura in cantiere non sono mai state così efficaci e rapide.

 

La vagliatrice Cangini serie V dispone di un sistema brevettato grazie al quale è possibile smontare e sostituire il gruppo di vagliatura senza dover intervenire sugli organi di trasmissione riducendo i tempi e i costi di manutenzione.
Ideale per la selezione e la vagliatura del materiale naturale permette di recuperare e gestire il materiale direttamente in cantiere incrementando la produttività e la redditività del lavoro.
La selezione avviene attraverso un gruppo vaglio idraulico a coltelli rotanti in acciaio alta resistenza HB400.
Gli spessori del materiale selezionato vanno da 0-20 mm a 0-35 mm in configurazione standard, ma a seconda delle necessità possono essere realizzati alberi in diverse configurazioni.
Disponibile in 4 modelli, può essere applicata su escavatori e terne da 3,0 a 14,0 tons.
E' impiegata nel settore selezione e riciclo, utilizzata nel settore vivaistico, per la miscelazione di terreni e torbe, così come per la pulitura e bonifica dei terreni e per la copertura di canalizzazioni mediante selezione del terreno estratto dallo scavo.

Download

Plus del prodotto

Tempi e costi di manutenzione ridotti

Grazie al sistema brevettato è possibile effettuare la sostituzione degli alberi e quindi variare la pezzatura del materiale vagliato senza intervenire sugli organi di trasmissione.

Resistenza

Tutti i coltelli sono realizzati in HB400, materiale di durezza superiore ai tradizionali acciai da costruzione. L'attrezzatura quindi è robusta e duratura nel tempo.

Lunga vita operativa

La valvola antiurto protegge il motore dai picchi di pressione che si generano durante il lavoro garantendo all'attrezzatura una lunga vita operativa.
Contattaci
Siamo a tua disposizione. Per ricevere informazioni su questo prodotto compila il form sottostante.
Saremo lieti di rispondere rapidamente alle tue domande.